OK

Un art vivant

18 aprile – 3 ottobre 2021

Per festeggiare il suo 40esimo anniversario, il Vitromusée Romont risale alle proprie origini attraverso la mostra «Un’arte viva», che contestualizza la fondazione del museo nella tradizione tuttora viva e vivace della pittura dietro vetro e della vetrata friburghese. I protagonisti di questa storia hanno tramandato di generazione in generazione il proprio sapere e saper fare tecnico e artistico, ma anche la loro passione per il materiale vetro, cui dobbiamo la nascita della nostra istituzione. Il laboratorio vetrario Kirsch e Fleckner, fondato a Friburgo nel 1894, ha generato per primo una forma di tradizione del mestiere che perdura da oltre mezzo secolo con Michel Eltschinger e la generazione successiva rappresentata da Daniel Stettler. Le opere di Yoki e Isabelle Tabin-Darbellay, strettamente legate a Michel Eltschinger, incarnano la vitalità di quest’arte che è incessantemente evoluta grazie alla sensibilità delle artiste e degli artisti. Attraverso una selezione delle loro opere grafiche, vetrate, lastre in vetro e videoinstallazioni il Vitromusée Romont propone una ricca panoramica delle arti vetrarie contemporanee arricchendola con testimonianze filmate di artisti, fotografie e documenti inediti. La mostra sarà accompagnata da un variato programma di mediazione museale, che prevede tra l’altro la visita negli atelier di Michel Eltschinger e Daniel Stettler, dimostrazioni nel laboratorio del Vitromusée Romont e visite guidate.

Vitromusée Romont Rue du Château 108b CH-1680 Romont Tel. +41 (0)26 652 10 95 Fax +41 (0)26 652 49 17 cr:vasb:ivgebzhfrr.pu